giovedì, Agosto 11, 2022
No menu items!

Vaccini, 10 Luglio scadenza per la consegna dei certificati sulle vaccinazioni obbligatorie

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] R[/dropcap]esta invariata la scadenza prevista dalla legge Lorenzin sull’obbligo vaccinale, approvata a luglio 2017.
Per quest’anno scolastico 2019-2020,non sono previste proroghe, come invece accaduto lo scorso anno con la circolare dei ministri Grillo-Bussetti ed entro il 10 luglio le famiglie italiane sono tenute a presentare alle scuole frequentate dai propri figli tutta la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie per la frequenza scolastica, o la formale richiesta di vaccinazione all’ASL competente.
In attesa che venga approvato il nuovo provvedimento, all’esame in Parlamento e che prevederebbe il cosiddetto ‘obbligo vaccinale flessibile’, resta dunque in vigore la legge Lorenzin.
La legge prevede l’obbligo della vaccinazione per le iscrizioni all’asilo nido e alla scuola materna e, con modalità diverse, riguarda anche le scuole elementari, scuole medie e i primi due anni delle superiori, fino ai 16 anni. Di conseguenza i bambini da zero a sei anni non in regola con le vaccinazioni non possono accedere agli asili nido e alle scuole dell’infanzia; bambini e ragazzi nella fascia d’età da 6 a 16 anni potranno entrare a scuola. In entrambi i casi, se i genitori rifiuteranno ripetutamente di far vaccinare i figli dopo colloqui e solleciti da parte delle Asl, incorreranno nelle sanzioni pecuniarie previste dalla legge.
Le vaccinazioni obbligatorie previste dalla legge sono dieci.
Si tratta di anti-poliomielitica, anti-difterica, anti-tetanica, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-Haemophilus influenzae tipo b, anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella.

Commenti da Facebook
- Pubblicità -

1 commento

Comments are closed.

- Pubblicità -
Ultime notizie

Post Covid-19 condition: la Pandemia da Long Covid

L’Organizzazione mondiale della sanità l’ha definita ufficialmente “post Covid-19 condition”, condizione di persistenza di segni e sintomi che continuano...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -