venerdì, Agosto 19, 2022
No menu items!

Usa: un’altra vittima per malattia respiratoria forse legata all’uso di e-cig

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] S[/dropcap]ale a cinque il bilancio delle vittime per una patologia sconosciuta legata all’uso delle sigarette elettroniche.
Una delle ultime vittime era dell’Oregon, il fumatore aveva acquistato un prodotto per le sigarette elettroniche a base di marijuana . Un morto anche in Indiana, dove sono 30 i casi in esame.
Altri due decessi sono avvenuti in California e Minnesota.
Solo da quest’estate si registrano oltre 450 persone, in maggioranza giovani, che in comune hanno l’uso di e cig, sono finite in ospedale presentando le medesime Condizioni:fiato corto, crisi respiratoria, diarrea, vertigini, vomito.
Le autorità sanitarie dell’Oregon stanno indagando e non è stata ancora resa nota l’identità della vittima , se all’origine della malattia respiratoria ci sia per certo l’uso della sigaretta elettronica e – in questo caso – quali particolari sostanze chimiche abbiano provocato la morte del paziente. “Non conosciamo ancora le cause esatte di queste malattie – ha detto la dottoressa Ann Thomas dell’ente sanitario pubblico dell’Oregon -, se sono causate da agenti inquinanti, da ingredienti nel liquido o da qualcos’altro, come lo stesso dispositivo elettronico”.
Venerdì scorso funzionari sanitari americani hanno reso noto che al 27 agosto c’erano almeno 215 casi in 25 Stati di gravi malattie respiratorie possibilmente legate all’uso delle sigarette elettroniche.

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Ultime notizie

Sovraffollamento accessi del Pronto soccorso dell’Azienda “Moscati”:nelle ultime 48 ore accesi in netto calo Revocata la disposizione inviata al 118

Tremilaottocentocinquanta accessi dal 18 luglio al 18 agosto; di questi, il 53% (circa 2mila accessi) avrebbe potuto sicuramente trovare...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -