venerdì, Agosto 19, 2022
No menu items!

Trovato donatore per il piccolo Gabriele

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] È [/dropcap]stato trovato un donatore per il piccolo Gabriele, il bambino di due anni che fin dalla nascita è affetto da una malattia genetica rarissima: la Sifd, l’anemia sideroblastica con immunodeficienza delle cellule B, una malattia che comporta febbri periodiche e ritardi nello sviluppo.
Alla ricerca di un donatore, i genitori avevano lanciato il loro appello sulla pagina Facebook dedicata al piccolo “Little hero” e sono stati organizzati gazebo in varie città e a piazza Dante a Napoli lo scorso 24 maggio, molte sono state le persone che hanno espresso la loro solidarietà.
Il caso del piccolo Gabriele è unico in Italia e al mondo ce ne sono solo 20.
A luglio c’era stata una speranza per la famiglia, quando i medici gli comunicarono che la terapia biologica a cui Gabriele era sottoposto cominciava a dare i suoi frutti, quindi non sarebbe stato più necessario il trapianto.
Ma la tregua viene presto spezzata quando ad agosto, le condizioni di Gabriele sono di nuovo peggiorate. Contemporaneamente però la notizia tanto attesa: il donatore compatibile al 100% per il trapianto di midollo osseo è stato trovato e sono gli stessi genitori a renderlo noto sulla pagina Facebook a lui dedicata: ”Abbiamo trovato il nostro 1 su centomila“, dice Cristiano Costanzo, il papà. “Non sappiamo chi sia, non sappiamo da dove venga, ma c’è e non si è tirato indietro – racconta il padre – Noi di questo lo ringraziamo

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Ultime notizie

Sovraffollamento accessi del Pronto soccorso dell’Azienda “Moscati”:nelle ultime 48 ore accesi in netto calo Revocata la disposizione inviata al 118

Tremilaottocentocinquanta accessi dal 18 luglio al 18 agosto; di questi, il 53% (circa 2mila accessi) avrebbe potuto sicuramente trovare...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -