lunedì, 28 Novembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...
HomeCronacaTorino: neonato abbandonato...

Torino: neonato abbandonato in ospedale, affetto da una rarissima malattia

Torino,6 novembre 2019

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] L[/dropcap]o scorso agosto al Sant’Anna di Torino un neonato concepito con l’eterologa è stato abbandonato dai sui genitori, subito dopo la sua nascita.
Il motivo legato al suo abbandono potrebbe essere la rarissima malattia da cui è affetto dalla nascita, l’Ittiosi Arlecchino. Una patologia rarissima che lo obbliga a stare lontano dalla luce solare e gravi difficoltà respiratorie. Per questa patologia la mortalità è molto alta nelle prime settimane di vita,gli organi non si sviluppano in modo corretto e la pelle non è in grado proteggere dalle infezioni,in molti casi i pazienti non superano la fase post-natale e pochissimi arrivano all’adolescenza ma Giovannino ha dimostrato di essere un piccolo combattente, superando la fase acuta.
Giovannino, che ora ha 4 mesi è ricoverato nel reparto di terapia intensiva neonatale dove le infermiere se ne prendono cura.
Fra due mesi sarà obbligato a lasciare il Sant’Anna (come previsto dalla legge l’ospedale può farsi carico di un neonato solo fino al sesto mese), l’ospedale sta cercando una struttura che possa prendersi carico del neonato, che necessita di assistenza continua.
La Casa dell’Affido del Comune, insieme al Tribunale dei minori, valuterà le richieste di affido e adozione che, in queste ore, stanno arrivando da ogni parte d’Italia.

 

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

Alluvione di Ischia, dichiarazione del presidente De Luca

"La Regione Campania ritiene necessario chiedere lo stato di emergenza per l’isola di Ischia e i territori colpiti da questi eventi atmosferici disastrosi.Esprimo il ringraziamento alle forze della Protezione Civile regionale e nazionale, alle Forze dell’ordine, ai volontari, al...

Frana a Casamicciola: Ordini delle professioni sanitarie pronti ad aiutare

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a cooperare per aiuto soccorsi e assistenza". Così Franco Ascolese che ha messo a disposizione il propio aiuto ai soccorsi impegnati a Ischia per prestare soccorso dopo...

Campania, prescrizioni agli specialisti, si va verso accordo

Soddisfazione dal Sumai Assoprof (Sindacato Unico di Medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità dell’Area Sanitaria) al termine dell’incontro avvenuto tra il presidente del comitato regionale della specialistica ambulatoriale Ferdinando Ferrara, accompagnato da una delegazione del Sumai, e i funzionari della...