mercoledì, 1 Febbraio, 2023

Giornalesanità.it

Napoli Cardarelli, neuroradiologia interventistica...

La Neuroradiologia del Cardarelli, diretta da Mario Muto è stata identificata dalla Regione...

Il Ministro della Salute...

Secondo incontro delle Federazioni e Consigli nazionali degli Ordini delle professioni sociosanitarie (medici...

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...
HomeTagsOspedale Regina Margherita di Torino

Tag: ospedale Regina Margherita di Torino

All’ospedale Regina Margherita di Torino,...

Una malattia rara e mai diagnosticata...

13 enne ingoia uno spillo,...

Ha ingoiato per errore uno spillo...

All’ospedale Regina Margherita di Torino, giovane laureanda cura una malattia rara mai diagnosticata. Il caso va in onda su Netflix

Una malattia rara e mai diagnosticata ha ricevuto finalmente una cura in Italia, precisamente arriva dall’ospedale Regina Margherita di Torino. Angel è un’infermiera americana di 22 anni che da più di 9 soffre di una malattia misteriosa, durante i suoi numerosi ricoveri negli ospedali americani, nessuno era riuscito a fornire una diagnosi in grado di alleviare le sue sofferenze. La paziente accusava dolorose crisi muscolari, con grandi difficoltà di deambulazione, profonda astenia, elevate concentrazioni ematiche di cretina-chinasi, proteina che può causare una insufficienza renale acuta. Un problema che si presentava...

All’ospedale Regina Margherita...

Una malattia rara e mai diagnosticata ha ricevuto finalmente una cura in Italia, precisamente arriva dall’ospedale Regina Margherita di Torino. Angel è un’infermiera americana...

13 enne ingoia...

Ha ingoiato per errore uno spillo di 3,5 centimetri, che si è conficcato nei bronchi. Una tredicenne è stata salvata all'ospedale Regina Margherita...
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Commenti da Facebook