martedì, 29 Novembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...
HomeCronacaScuola Medicina Federico...

Scuola Medicina Federico II attiverà da settembre le lezioni del I anno dei corsi in professioni sanitarie

‘’La nuova sede di Scampia è la sede ideale per lo sviluppo di innovative metodologie didattiche da dedicare alla formazione e consente di sperimentare anche percorsi professionalizzanti che individuino nel territorio un momento importante per la formazione dei nuovi professionisti della salute’’.
Lo afferma Maria Triassi, presidente della Scuola di Medicina dell’Università Federico II, commentando la conclusione dei lavori per il polo formativo di Scampia le cui aule accoglieranno dal prossimo settembre alcuni corsi di laurea in professioni sanitarie.

Per quanto riguarda l’organizzazione didattica, la Scuola di Medicina è pronta ad iniziare, a partire dall’inizio dell’anno accademico 2022-2023, le attività didattiche frontali del I anno di tutti i corsi di studio delle professioni sanitarie nelle aree didattiche (piani da -1 a 3) del polo di Scampia. Una nuova sede che viene accolta con favore e soddisfazione dalla Scuola di Medicina dell’Ateneo federiciano considerate le nuove esigenze dell’offerta formativa che necessita di spazi per l’insegnamento tradizionale ma anche di luoghi per sperimentare nuove forme di didattica quali skills lab, virtual reality, simulation training system già implementate presso il policlinico universitario.

”Negli ultimi quarant’anni la mission della Scuola di Medicina si è profondamente modificata implementando, in aggiunta ai corsi di laurea in medicina e odontoiatria, i corsi di laurea nelle professioni sanitarie – sottolinea Triassi – la cui attivazione ha modificato la formazione di tali professionisti. Con la realizzazione di questa nuova sede sarà pertanto possibile far crescere l’autonomia di questi corsi e favorirne la crescita e l’immagine all’interno dell’Ateneo e nella società’’.

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

L’Urologia del Pascale festeggia 10 anni di chirurgia robotica con 2200 interventi

Napoli, 28 novembre 2022 Se fossero candeline la torta su cui sistemarle dovrebbe essere davvero grossa. 2200 gli interventi urologici effettuati da quel 27 novembre 2012 quando al Pascale veniva operato il primo paziente con il robot da Vinci. A...

Alluvione di Ischia, dichiarazione del presidente De Luca

"La Regione Campania ritiene necessario chiedere lo stato di emergenza per l’isola di Ischia e i territori colpiti da questi eventi atmosferici disastrosi.Esprimo il ringraziamento alle forze della Protezione Civile regionale e nazionale, alle Forze dell’ordine, ai volontari, al...

Frana a Casamicciola: Ordini delle professioni sanitarie pronti ad aiutare

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a cooperare per aiuto soccorsi e assistenza". Così Franco Ascolese che ha messo a disposizione il propio aiuto ai soccorsi impegnati a Ischia per prestare soccorso dopo...