lunedì, 28 Novembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...
HomeProfessioni e LavoroProfessioni sanitarie, abusivismo...

Professioni sanitarie, abusivismo professionale

Si è tenuto a Genova il 25 settembre scorso un incontro istituzionale incentrato sul contrasto all’abuso professionale in sanità. Il convegno è stato promosso dall’Ordine Tsrm e delle Professioni sanitarie tecniche della riabilitazione e della prevenzione di Genova, Imperia e Savona. Al centro del dibattito il ruolo e le competenze che l’Ordine deve mettere in campo per contrastare la piaga dell’abusivismo professionale, a garanzia dei cittadini e dei professionisti che, onestamente, si sono formati e hanno assolto agli obblighi di legge per esercitare la propria professione. All’iniziativa hanno preso parte, oltre ai rappresentanti delle 19 professioni sanitarie e dell’elenco speciale ad esaurimento dei Massofisiotetapisti, i componenti del Consiglio direttivo dell’Ordine, il Tenente Colonnello Daniele Quattrocchi, comandante del Nucleo antisofisticazione sanità (NAS) dei Carabinieri della Liguria, Teresa Calandra, Presidente della Federazione nazionale degli Ordini TSRM e PSTRP, Alessandro Beux, componente del Comitato centrale della FNO, con delega agli aspetti giuridici e medico-legali e l’avvocato Giovanna De Vita, legale dell’Ordine ligure.

«L’Ordine, che ha funzioni di vigilanza a tutela del cittadino, verifica il possesso dei requisiti per esercitare la professione. “Il contrasto all’abusivismo professionale” è il tema dell’incontro che abbiamo organizzato al fine di avviare una interlocuzione con le Autorità competenti e i rappresentanti delle nostre professioni sanitarie» sostiene Antonio Cerchiaro, presidente dell’Ordine TSRM e PSTRP di Genova, Imperia e Savona. «Per combattere l’esercizio abusivo della professione bisogna cominciare dalla prevenzione, anche attraverso percorsi di informazione del cittadino, affinché tutte le professioni sanitarie che concorrono a garantire la sua salute ed il suo benessere siano conosciute e riconosciute» afferma la Presidente della Federazione nazionale Teresa Calandra.

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

Alluvione di Ischia, dichiarazione del presidente De Luca

"La Regione Campania ritiene necessario chiedere lo stato di emergenza per l’isola di Ischia e i territori colpiti da questi eventi atmosferici disastrosi.Esprimo il ringraziamento alle forze della Protezione Civile regionale e nazionale, alle Forze dell’ordine, ai volontari, al...

Frana a Casamicciola: Ordini delle professioni sanitarie pronti ad aiutare

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a cooperare per aiuto soccorsi e assistenza". Così Franco Ascolese che ha messo a disposizione il propio aiuto ai soccorsi impegnati a Ischia per prestare soccorso dopo...

Campania, prescrizioni agli specialisti, si va verso accordo

Soddisfazione dal Sumai Assoprof (Sindacato Unico di Medicina Ambulatoriale Italiana e Professionalità dell’Area Sanitaria) al termine dell’incontro avvenuto tra il presidente del comitato regionale della specialistica ambulatoriale Ferdinando Ferrara, accompagnato da una delegazione del Sumai, e i funzionari della...