sabato, Gennaio 22, 2022
No menu items!

OSS, Severino: reclutamento far west, basta con gli eccessi di discrezionalità

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] “ L[/dropcap]’apertura al dialogo della struttura commissariale della sanità campana è un buon segnale ma è necessario agire subito e sottrarre il reclutamento degli Oss all’anarchia, alla eccessiva discrezionalità affidata ai direttori generali”. Così Giovanni Severino portavoce Comitato Avvisisti Oss Precari Campania al termine di un incontro svoltosi presso la Direzione Generale per la Salute della Regione Campania per discutere delle problematiche relative al reclutamento degli Operatori Sociosanitari da parte delle Asl e delle aziende ospedaliere campane.
“Non è accettabile, come già accaduto, che un’Asl proceda con urgenza agli avvisi senza poi indire un concorso per ben tre anni, mentre altrove si stipulano convenzioni, peraltro mai applicate, e da un’altra parte, ignorando l’obbligo di dover ricorrere almeno alla mobilità, si coinvolgano addirittura le agenzie interinali”, spiega Severino.
“Noi siamo stati chiari: basta far west, servono regole uguali e omogenee per tutti che non danneggino gli operatori e, soprattutto, i pazienti”, conclude il portavoce degli Oss.

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Pubblicità -
Ultime notizie

Napoli e Provincia: Controlli anti-covid dei carabinieri. Dal positivo che passeggia a quello che va a lavorare

Continuano i controlli dei Carabinieri in tutta la provincia di Napoli per verificare il rispetto delle norme anti-contagio.A Napoli,...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -