sabato, Dicembre 4, 2021
No menu items!

Ordine Tsrm Pstrp: in Gazzetta i decreti attuativi

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] S[/dropcap]ulla Gazzetta Ufficiale del 30 luglio, sono stati pubblicati gli attesi decreti attuativi della legge 3 del 2018 che dà il via alla composizione delle Commissioni d’albo degli Ordini delle Professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione e del Consiglio direttivo del suddetto Ordine che racchiude, come è noto, i 17 albi istituiti, oltre a 2 albi (dei Tecnici di radiologia e assistenti sanitari) che erano già esistenti. Un maxi Ordine che su scala nazionale conta circa 200mila professionisti (circa 20 mila in Campania). I decreti attuativi della legge consentono dunque di procedere alla composizione delle Commissioni d’albo e dei Consigli direttivi, organi che completano il percorso legislativo di formazione del nuovo Ordine sia a livello di Federazione Nazionale che a livello dei singoli Ordini professionali, per completare la rappresentanza di tutti e 19 i profili rendendo operativa la vita professionale dell’Ente di autogoverno delle 19 professioni.

- Pubblicità -

Come dichiarato dal presidente nazionale Beux ad altri siti informativi «L’Ordine dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione corre veloce verso il suo assetto definitivo. La pubblicazione dei decreti è un passaggio importante perché permetterà la costituzione degli albi professionali (l’Ordine infatti ingloba 19 professioni sanitarie diverse): le commissioni saranno costituite da cinque componenti del medesimo albo se gli iscritti all’albo stesso non superano i millecinquecento, da sette componenti se gli iscritti superano i millecinquecento ma sono inferiori a tremila e da nove componenti se gli iscritti superano i tremila».

Termina dunque il lungo periodo transitorio e quanto prima si giungerà alle elezioni per dare un assetto istituzionale a tutte le 19 professioni che staranno dentro l’Ordine.

A poco più di un anno dall’apertura delle iscrizioni all’Ordine i numeri continuano a crescere: al primo agosto i registrati al portale sono 155.777, una cifra che rispetto agli stimati da censire è in difetto di 36.223 unità (circa 10 mila in Campania). Gli iscritti con delibera sono invece 112.599. Secondo il maxi Ordine, che si avvia in ottobre a celebrare il primo Congresso nazionale a Rimini.

Lo spread tra stimati e i censiti è probabilmente riconducibile a quella fascia di professionisti che sono candidati ad entrare nell’elenco speciale anche perché – dichiarano fonti dell’Ordine nazionale «per il singolo registrarsi al portale, chiedere l’iscrizione all’albo e vedersela negare per inadeguatezza del titolo posseduto è più protettivo che rimanere nell’ombra». Tra i nodi da sciogliere anche quello dell’equivalenza dei titoli (che riguarda soprattutto gli Educatori professionali) e appunto quello degli elenchi speciali di cui si attende ancora il decreto.

1. decreto sulla composizione delle commissioni d’albo degli Ordini TSRM PSTRP

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-07-30&atto.codiceRedazionale=19A04910&elenco30giorni=false

2. decreto sulla composizione del Consiglio direttivo degli Ordini TSRM PSTRP:

https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-07-30&atto.codiceRedazionale=19A04909&elenco30giorni=false

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Ultime notizie

Vaccini ai bambini, si parte a metà dicembre

Vaccinazioni ai bambini da 5 a 11 anni: dopo il via libera dell'Aifa sono fissate per il 13 dicembre...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -