sabato, Dicembre 4, 2021
No menu items!

Micro-robot, la futura arma contro i tumori

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ]S[/dropcap]i tratta di minuscole navette cariche di farmaci che, guidate a distanza, vengono introdotte nell’organismo per consegnare il loro contenuto nel posto giusto e al momento giusto.
Finora sono stati sperimentati negli animali per studiarne l’efficacia nei tumori del tratto digestivo, i minuscoli robot sono descritti sulla rivista Science Robotics dal gruppo del California Institute of Technology (Caltech) guidato da Lihong Wang e Wei Gao.

- Pubblicità -

Questi minuscoli robot sono sfere di magnesio ricoperte da sottili strati di oro e di un derivato del benzene resistente ai succhi gastrici, lasciando scoperta una piccola parte della sfera, che reagisce con i fluidi del tratto digestivo generando piccole bolle, il cui flusso spinge la sfera avanti finché il robot non tocca il tessuto vicino.

I micro-robot vengono guidati verso il tumore utilizzando una Tac che sfrutta gli impulsi della luce laser a infrarossi e che permette di visualizzarli in tempo reale e, una volta arrivati vicino al tumore, i robot vengono attivati da un raggio laser ad alta potenza e onde continue. Irradiata con luce a infrarossi, la capsula che li avvolge si disintegra, in modo da rilasciarli e permettere loro di aderire al tessuto del tumore, liberando il farmaco.

 

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Ultime notizie

Vaccini ai bambini, si parte a metà dicembre

Vaccinazioni ai bambini da 5 a 11 anni: dopo il via libera dell'Aifa sono fissate per il 13 dicembre...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -