martedì, Ottobre 19, 2021
No menu items!

Maltempo: Ingenti danni a intere regioni, tre vittime in due giorni

Da non perdere

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] L[/dropcap]’ondata di maltempo che ha colpito l’Italia in questi giorni, non solo ha causato ingenti danni a intere regioni colpite da forti temporali e violente trombe d’aria, secondo l’ultimo bilancio anche tre persone hanno perso la vita negli ultimi due giorni.
Ad Arezzo, è stato ritrovato il corpo di un anziano: la sua auto era stata travolta dalla piena. In Alto Adige un’atleta norvegese è morta dopo essere stata colpita da un fulmine durante una gara, mentre a Fiumicino una giovane ragazza di 27 anni ha perso la vita mentre era al volante proprio durante una violenta tromba d’aria.

Un’atleta norvegese ha perso la vita dopo essere stata colpita da un fulmine.
La donna, si trovava in Trentino per svolgere una gara, che a causa del maltempo era stata interrotta dagli organizzatori, purtroppo però al momento della disgrazia il gruppo di atleti, del quale la norvegese faceva parte, si trovava in una zona isolata e non era stata ancora informata dello stop. Il fulmine ha colpito la donna e un uomo, che però si è subito rialzato senza grosse conseguenze. Nella zona dell’incidente non prendevano però i cellulari e alcuni membri del gruppo sono corsi per circa mezzora prima di trovare segnale e poter lanciare l’allarme.

Ad Arezzo, un uomo di 72 anni è stato trovato ieri senza vita dopo che si erano perse le sue tracce nella frazione di Olmo. Il corpo è stato recuperato in un canale di scolo in mezzo al fango e ai detriti, non distante dalla propria auto, travolta dalla massa d’acqua.

La terza vittima è una giovane ragazza di 27 anni, nei pressi del comune di Fiumicino, è stata travolta con la sua smart da una violenta tromba d’aria, che l’ha sbalzata a decine di metri di distanza, oltre un canale di bonifica ed una recinzione.

Commenti da Facebook
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
Ultime notizie

Inquinamento ambientale e Covid: Italia a rischio denatalità

Inquinamento ambientale e Covid sono due elementi che rendono ancora più acuta la denatalità livello planetario (anche in Africa...
- Advertisement -spot_img

Articoli correlati

- Advertisement -spot_img