martedì, 29 Novembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...

La Postura, specchio della vita

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] S[/dropcap]i definisce “postura” il rapporto del soggetto con lo spazio circostante e ne consegue che una cattiva postura deriva da una cattiva relazione tra uomo e spazio.
In Posturologia, il sistema motore è il Sistema Tonico Posturale (STP) che è dato da un insieme di recettori: il recettore piede, l’occhio, la pelle, l’orecchio, l’apparato stomatognatico e non per ultima la psicologia del soggetto.
In un sistema circolare come questo, la disfunzione di ogni singolo recettore può arrecare reazioni a cascata sugli altri. Le principali cause di disfunzioni posturali derivano dal deficit di uno o più recettori che nel paziente si traducono a volte in sindromi algiche. Il dolore è infatti ciò che spaventa il paziente e che funge da prezioso campanello d’allarme per avviare un’ accurata indagine.

Eric de Peyer disse: “ se adottiamo abitualmente un atteggiamento depresso, siamo già diventati potenziali vittime della depressione“. Ecco infatti come una cattiva postura può avere effetti psicologici negativi, allo stesso modo, biunivocamente, cattive posture possono instaurare tensioni muscolari tali da indurre un effetto sulla psiche del soggetto.

Un medico e studioso inglese di nome Wilfred Barlow, negli anni 50, definì la postura come: “la disponibilità e la capacità di una persona di mettere in relazione le diverse parti del corpo in modo da assicurare ora e per il futuro, la massima efficienza nella funzione comportamentale e nel funzionamento fisiologico”.

Lo stesso fece un’ analisi su un gruppo di studenti e arrivo’ a una amara riflessione e cioè che il 75% degli individui sani analizzati avevano difetti di postura da moderati a severi.

Lo stesso individuo’ nella tecnica Alexander una preziosissima cura per i difetti posturali. La postura è infatti il risultato del nostro vissuto, della nostra storia, delle nostre emozioni, è il risultato del lavoro di tutti i recettori del Sistema Tonico Posturale ma è anche data da fattori esterni: sindromi da overload ( sovraccarico), sindrome da overusing (iperutilizzo), sedentarietà, allenamenti incongrui, posture scorrette protratte nel tempo, calzature inadeguate, obesità e comportamenti scorretti.

E’ proprio a causa di tale complessità che la valutazione posturale da cui si parte per instaurare il corretto trattamento per il paziente è un percorso profondo tra Professionista e paziente, che mette a nudo lo stesso il quale racconta al Professionista direttamente o indirettamente tutta la sua storia e il suo sentire.

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

00:03:03

Terrore al Santobono, genitori in disaccordo sulla somministrazione di un farmaco mettono a soqquadro l’ospedale e minacciano di morte l’infermiera

Ancora violenza negli ospedali che non si ferma neanche di fronte ai bambini.È accaduto al pronto soccorso pediatrico del Santobono dove i genitori di un piccolo paziente non essendo d’accordo sulla somministrazione di un farmaco hanno aggredito e minacciato...

Corsa delle Professioni Sanitarie 2022: la salute corre per Unicef

Si è svolta ieri, domenica 9 ottobre, nella cornice piovosa ma sempre suggestiva del Parco di Monza, la Corsa delle Professioni Sanitarie 2022, una camminata a passo libero organizzata dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni...

Erba velenosa (Mandragora) venduta come spinaci: Due famiglie in ospedale a Pozzuoli, uno è grave Distribuita in quattro province campane

La notte scorsa 5 persone di cui 4 residenti a Monte di Procida ed una a Quarto, sono state ricoverate alll'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per una sospetta intossicazione da Mandragora, un'erba velenosa che ha una struttura...