giovedì, 8 Dicembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...
HomeAmbiente e SaluteIl circo arriva...

Il circo arriva nell’Ospedale Bambino Gesù

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] I[/dropcap]l Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù promuovono l’iniziativa “Bambini in festa! Al Bambino Gesù arriva il circo”, in occasione della presenza oggi a Roma del Rony Roller Circus, già premiato al Festival del Circo di Montecarlo.

L’evento, organizzato anche in vista della Giornata Mondiale del Malato che si celebra l’11 febbraio, è accompagnato dalla presenza del card. Peter K.A. Turkson, prefetto del Dicastero, di mons. Bruno Marie Duffé, segretario, e di Mariella Enoc, presidente del Bambino Gesù. Alle 8.30, nella cappella dell’ospedale sul Gianicolo, il card. Turkson e mons. Duffé hanno celebrato una messa per i piccoli pazienti della struttura sanitaria e le loro famiglie, per il personale medico, nonché per i rappresentanti del circo presenti; si è tenuto quindi, un primo piccolo spettacolo all’interno della Ludoteca dell’Ospedale, mentre alle 11.00 uno spettacolo più ampio e articolato si è svolto negli spazi esterni del Castello dei giochi.

E’ seguita una allegra “invasione” di artisti, clown e giocolieri in alcuni reparti per portare qualche risata e un po’ di felicità anche a quei bambini impossibilitati a uscire dalle proprie stanze. L’iniziativa si inserisce in un cammino pastorale che il Dicastero per lo Sviluppo Umano Integrale promuove fin dalla sua nascita a favore di circensi e fieranti, mentre tra le sue aree di intervento rientra anche la pastorale degli operatori sanitari. Da qui l’idea del circo in ospedale, nata assieme al Bambino Gesù, istituzione della Santa Sede, che garantisce oltre 600 posti letto e quasi 29 mila ricoveri l’anno e che nel 2019 ha celebrato i 150 anni dalla sua fondazione. “Siamo lieti di condividere questa iniziativa con il Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale – ha affermato Mariella Enoc –. Lo stupore e l’allegria per l’esibizione di un clown o di un acrobata sono tra gli strumenti più efficaci per aiutare i bambini a sorridere e per questo ringraziamo di cuore gli artisti che si esibiranno”. “Regalare ad un piccolo ricoverato un ricordo di gioia legato ad un momento delicato della sua vita – ha sottolineato il card. Turkson – significa alleggerire il suo carico di dolore, alleviare quello dei genitori che lo accompagnano e, perché no, sollevare anche un po’ medici ed infermieri, donando loro un pizzico di letizia per nutrire la straordinaria missione che ogni giorno realizzano a servizio degli altri”.

 

 

Ansa

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

Ordine dei Fisioterapisti, si parte

Ordine dei Fisioterapisti: con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale (serie generale n.280 del 30 novembre del 2022) è ai nastri di partenza il nuovo Ente autonomo nato dalla gemmazione dall’Ordine delle professioni sanitarie Tsrm Pstrp con il decreto dell’8...

Trovato il corpo senza vita di Andrea Calcaterra, il medico 51enne di Trecate scomparso dal 15 novembre scorso

Il corpo senza vita di Andrea Calcaterra - medico 51enne di Trecate (Novara) che risulta scomparso dal 15 novembre scorso - è stato trovato dalle squadre di ricerca poco distante dalla sua auto, che era parcheggiata nei boschi di...

Il Pascale sigla accordo con il Congo

Napoli, 6 dicembre 2022La serata di ieri sera, nella magnifica cornice del teatrino di corte di Palazzo reale, può racchiudersi tutta nell’abbraccio tra il direttore generale del Pascale, Attilio Bianchi e il console del Congo a Napoli, Angelo Melone....