lunedì, 28 Novembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...
HomeCronacaI nonni della...

I nonni della piccola Noemi interverranno per raccontare il dramma della nipote.

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] S[/dropcap]ono tanti i messaggi di affetto dedicati a Noemi, la bambina di 4 anni coinvolta nell’agguato di camorra lo scorso 3 Maggio a Piazza Nazionale. Striscioni e lettere d’incoraggiamento ma anche pupazzi e giochi lasciati dai napoletani per far sentire la propria vicinanza alla piccola e ai genitori,che nel frattempo chiedono giustizia.
Ed è proprio per tutte queste commoventi manifestazioni di incoraggiamento che l’avvocato Pisani lancia la proposta del “Muro di Noemi”;
“Creiamo il Muro di Noemi davanti al Santobono” afferma il legale,“Uniamo i messaggi di tutti coloro che hanno avuto un pensiero per la bimba. La forza della vera Napoli, per non dimenticare” prosegue, Sviluppiamo esempi positivi , i valori e grande cuore di Napoli Con i sentimenti dei napoletani e i sogni dei bambini creaiamo: “Il Muro di Noemi” davanti al Santobono ed eliminiamo degrado e Ferri vecchi.
Nel frattempo, la prognosi resta ancora riservata, secondo l’ultimo bollettino medico la piccola sta mostrando dei miglioramenti e nella giornata di ieri a farle visita è giunto in ospedale il sindaco Luigi de Magistris che scrive su Facebook; «Questa mattina presto mi sono recato al Santobono dove ho potuto constatare direttamente il miglioramento costante delle condizioni di salute della piccola Noemi.

«Ho abbracciato la mamma e il papà chiaramente più sollevati – spiega il primo cittadino partenopeo – Un grazie ancora al personale tutto dell’ospedale. Un grandissimo lavoro. Ci vuole ancora pazienza, ma la strada della guarigione è quella giusta. Noemi, Napoli ti aspetta con il suo cuore grande!».

Domani alle ore 12:00, i nonni della piccola Noemi hanno annunciato che saranno presenti in via Caracciolo, 5 presso lo studio del legale, per parlare e raccontare il dramma e miracolo della nipote.

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

00:03:03

Terrore al Santobono, genitori in disaccordo sulla somministrazione di un farmaco mettono a soqquadro l’ospedale e minacciano di morte l’infermiera

Ancora violenza negli ospedali che non si ferma neanche di fronte ai bambini.È accaduto al pronto soccorso pediatrico del Santobono dove i genitori di un piccolo paziente non essendo d’accordo sulla somministrazione di un farmaco hanno aggredito e minacciato...

Corsa delle Professioni Sanitarie 2022: la salute corre per Unicef

Si è svolta ieri, domenica 9 ottobre, nella cornice piovosa ma sempre suggestiva del Parco di Monza, la Corsa delle Professioni Sanitarie 2022, una camminata a passo libero organizzata dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni...

Erba velenosa (Mandragora) venduta come spinaci: Due famiglie in ospedale a Pozzuoli, uno è grave Distribuita in quattro province campane

La notte scorsa 5 persone di cui 4 residenti a Monte di Procida ed una a Quarto, sono state ricoverate alll'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per una sospetta intossicazione da Mandragora, un'erba velenosa che ha una struttura...