mercoledì, 27 Settembre, 2023

Giornalesanità.it

In lutto la medicina...

Gabriella Fabbrocini, 58 anni, docente ordinario di Dermatologia dell’Università Federico II è morta...

Napoli Cardarelli, neuroradiologia interventistica...

La Neuroradiologia del Cardarelli, diretta da Mario Muto è stata identificata dalla Regione...

Il Ministro della Salute...

Secondo incontro delle Federazioni e Consigli nazionali degli Ordini delle professioni sociosanitarie (medici...

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...
HomeProfessioni e LavoroGli infermieri tiktoker:...

Gli infermieri tiktoker: chi sono i nuovi influencer in sanità

Se negli ultimi anni siete stati abituati allo storico programma di divulgazione sanitaria come Medicina 33 condotto da Luciano Onder, a sfogliare quotidiani con inserti ‘’Sanità’’ alla ricerca di consigli su patologie o corretti stili di vita e a digitare termini medici sconosciuti su Google, da oggi potrete fare affidamento agli infermieri influencer.

In questi anni di pandemia gli infermieri si sono ritagliati uno straordinario ruolo, con competenza, tenacia e rivoluzione culturale, di alleati dei cittadini, educatori e promotori di salute; un ruolo che adesso si rivolge ai cittadini non solo negli ospedali e sul territorio ma anche sulle piattaforme digitali: attraverso i social gli infermieri sono diventati protagonisti di divulgazione sanitaria e scientifica attraverso piccoli investimenti di tempo e creatività per generare contenuti su tematiche poco affrontate da tv e giornali, nei quali la figura centrale del medico è diventata insostituibile nei salotti televisivi o tra le pagine di stampa per esprimere l’ultima parola.

Oggi, però, la realtà digitale sembra rinnovata da questi stereotipi: gli eroi, gli angeli, i soldati al fronte – alias gli infermieri – non sono più considerati soltanto questo ma validi divulgatori in sanità che hanno sempre creduto in questo nuovo modo di interagire con gli utenti e, attraverso i social, vestono i panni dei cittadini comuni che cercano notizie vere, chiare e complete per risolvere ogni dubbio.

La Federazione Nazionale dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche che rappresenta il motore del Servizio Sanitario Nazionale – con ben 460 mila infermieri – ha da sempre sostenuto gli infermieri influencer attraverso il proprio profilo su Tiktok per proporsi ai giovani con contenuti di educazione sanitaria più leggeri ma scientificamente validi.

Tutto è iniziato nel 2020 quando, in piena pandemia, con poche domande seguite da vero/falso il video totalizzava quasi 130mila visualizzazioni per chiarire ai più giovani i concetti sul Covid. Da quell’esordio gli infermieri si sono spostati su mini-video su malattie sessualmente trasmissibili, valutazione del dolore, come riconoscere un infarto o un ictus, cos’è un’emogasanalisi arteriosa e così via.

Tiktok e Instagram sono diventate da un paio di anni le finestre quotidiane su cui scorgersi per cercare con un click tra una storia e l’altra le parole più difficili per chi non mastica il ‘’medichese’’ attraverso vari profili che oggi contano molti followers: ‘’Be_Nurse’’ si rivolge agli studenti di Infermieristica e non solo pubblicando notizie su esami, test e concorsi; ‘’Pillole.di.infermieristica’’ è curata dall’infermiere Mattia Romani che si mette in gioco quotidianamente per spiegare termini tecnici, farmaci, patologie; ’’Nurselifeapp’’è un’app pensata per gli infermieri e non solo come guida al mondo della sanità.

Una rivoluzione digitale e culturale che concede agli infermieri la possibilità di farsi conoscere dopo anni di nulli riconoscimenti, scarsa valorizzazione, concedendogli il degno spazio di influencer, promotori di salute.

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

Il risk management: un evento alla Federico II alla ricerca di soluzioni efficaci

Il 16 febbraio presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II si è tenuto un convegno sul rischio clinico dal titolo ''Il tempo della comunicazione non è solo tempo di cura. Un confronto multidisciplinare alla ricerca di soluzioni efficaci''. Durante l'evento...

3 Marzo, Giornata Mondiale dell’Udito: Un Udito sano per tutti!

Il 3 marzo si celebra il World Hearing day, ovvero la Giornata mondiale dell’udito, una Giornata Mondiale promossa dall'Organizzazione Mondiale della Sanità che coinvolge più di 100 Paesi in tutto il mondo e in Italia dalla Società Italiana di...

Il Super Infermiere: utopia o realtà?

Rilanciare la professione infermieristica, ormai diventata poco attrattiva. Nelle scorse settimane la Federazione Nazionale degli Ordini delle Professioni Infermieristiche sta realizzando con alcuni esperti sanitari un documento che verrà poi trasmesso ai parlamentari delle commissioni che si occupano di...