venerdì, Agosto 19, 2022
No menu items!

Coronavirus: discrete le condizioni della coppia ricoverata a Roma

I più letti

“Non c’è oggi in Europa e in Italia una condizione tale che possa far ipotizzare una chiusura delle frontiere. Sarebbe una misura veramente assurda”,

Ha dichiarato il Commissario straordinario per l’emergenza coronavirus Angelo Borrelli sottolineando che si sta comunque lavorando per capire come potenziare i controlli su treni e auto in arrivo nel Paese.
Il commissario Borrelli ha attivato le prime misure per far fronte all’emergenza coronavirus:
Rimpatri da e per la Cina a partire da lunedì, protocolli di controlli sanitari anche nei porti, sospensione dei visti, termoscanner negli aeroporti per estendere le verifiche mediche a tutti i passeggeri che arrivano dalla Cina non con voli diretti ma transitando da altri scali.
Secondo gli ultimi aggiornamenti, restano discrete le condizioni di salute dei due cittadini di nazionalità cinese provenienti dalla città di Wuhan,attualmente ricoverata all’ospedale Spallanzani di Roma.
La coppia di cinesi positiva al coronavirus è sottoposta a continui controlli e monitoraggio da parte dei sanitari.
“La donna di 65 anni, pur mantenendo condizioni cliniche discrete – si legge nel bollettino- ha presentato nella giornata odierna un episodio di nausea e vomito. L’uomo di 66 anni attualmente è in condizioni cliniche stazionarie, con un quadro di polmonite interstizio alveolare bilaterale.
È stata anche confermata la negatività al test per il nuovo coronadnavirus da parte dell’operaio romeno che lavora nell’hotel di Roma dove alloggiavano i due cinesi. Al momento all’Ospedale Spallanzani di Roma sono ricoverati “13 pazienti provenienti da zone della Cina interessate dall’epidemia e tutti loro sono stati sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus, tutt’ora in corso”. “Altri 13 pazienti sono stati isolati e dimessi dopo il risultato negativo dei test per la ricerca del nuovo coronavirus”.
Restano, invece, sotto osservazione le 20 persone “che hanno avuto contatto con la coppia cinese positiva all’infezione da nuovo coronavirus”. “Sono tutte in buone condizioni generali e la loro salute non desta preoccupazioni”, conclude il bollettino

- Pubblicità -

 

 

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Ultime notizie

Sovraffollamento accessi del Pronto soccorso dell’Azienda “Moscati”:nelle ultime 48 ore accesi in netto calo Revocata la disposizione inviata al 118

Tremilaottocentocinquanta accessi dal 18 luglio al 18 agosto; di questi, il 53% (circa 2mila accessi) avrebbe potuto sicuramente trovare...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -