giovedì, Agosto 11, 2022
No menu items!

Decine di napoletani giunti a Piazzale Tecchio, alla ricerca di un donatore per la piccola Diana

I più letti

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] O[/dropcap]ggi ai gazebo Admo allestiti in Piazzale Tecchio, nel quartiere di Fuorigrotta decine di napoletani sono giunti per partecipare alla donazione per la piccola Diana.
Malgrado il caldo, molte persone hanno espresso la loro solidarietà rispondendo all’appello sui giornali e sui social di Michele Bisceglia, papà della piccola di 6 anni, affetta da una rara malattia e alla ricerca di un donatore di midollo.
Ancora una volta giovani tra 18 e 35 anni, come per altri casi, hanno manifestato il proprio sostegno sottoponendosi al test del tampone per verificare una compatibilità con Diana o con altri bambini affetti da patologie rare.
Diana, in cura all’ospedale Bambin Gesù di Roma già da tempo si sottopone a due trasfusioni a settimana ma la cura non ha dato alcun esito e l’unica soluzione resta il trapianto.
Una speranza per questa partecipazione, era anche affidata nell’evento delle Universiadi, e ai tanti giovani giunti in occasione della manifestazione universitaria in programma fino al 14 luglio.
Infatti, tra i volontari erano presenti anche ragazzi dello staff delle Universiadi giunti dal vicino quartier generale situato nella Mostra d’Oltremare.

Commenti da Facebook
- Pubblicità -
- Pubblicità -
Ultime notizie

Post Covid-19 condition: la Pandemia da Long Covid

L’Organizzazione mondiale della sanità l’ha definita ufficialmente “post Covid-19 condition”, condizione di persistenza di segni e sintomi che continuano...
- Pubblicità -

Articoli correlati

- Pubblicità -