martedì, 29 Novembre, 2022

Giornalesanità.it

Frana a Casamicciola: Ordini...

"Frana a Ischia, l'Ordine professioni sanitarie Tsrm Pstrp di Na è pronto a...

Reintegro medici no vax,...

«È stata inviata ai Direttori generali della Aziende Sanitarie Locali e delle Aziende...

Da oggi il Ministero...

Dopo 985 giorni dalla scoperta del paziente 1 si vuole far passare l'idea...

Ordine dei Fisioterapisti: il...

A meno di un mese di distanza dal semaforo verde fatto scattare agli...
HomeCronacaAl Pascale il...

Al Pascale il premio Eccellenze Reali a Capri per la sanità campana

[dropcap color=”#000000″ style=”style-1″ background=”#ffffff” ] A[/dropcap]l manager Attilio Bianchi assegnato il premio <Record e Valori> per gli alti risultati ottenuti dall’Istituto dei tumori di Napoli in Italia e nel mondo. Al via il Campus in Oncologia che si terrà nell’isola azzurra e che, coordinata dal polo oncologico partenopeo, porterà in Italia ricercatori dal sud America, Nord Africa, Russia e Sud Est asiatico.

E’ andato ad Attilio Bianchi, direttore generale del Pascale, il premio Eccellenze Reali a Capri tra Cultura, Spettacolo, Moda, Sport e Solidarietà per la sanità campana. La premiazione è avvenuta sabato scorso presso il Grand Hotel Quisisana. Ad assegnare il riconoscimento una commissione composta da esponenti del mondo accademico, del giornalismo e dell’associazionismo. A Bianchi è stato assegnato il premio <Record e Valori> per gli eccellenti risultati ottenuti dall’Istituto dei tumori di Napoli in Italia e nel mondo.

Si apre, così, ufficialmente con questo premio, il binomio che nei prossimi mesi legherà il Pascale all’isola azzurra. Capri è stata infatti designata come luogo di formazione oncologica della rete mondiale Amore, l’alleanza nata da un’intuizione del direttore Bianchi e che intorno al polo partenopeo ha raccolto gli istituti oncologici del sud America, dell’Est asiatico, della Russia e del Nord Africa. Nel 2020 è proprio tra i giardini di Augusto che gli oncologi partenopei terranno lezioni a medici provenienti da ogni parte del mondo.

<Dedico questo premio – dice Bianchi – a tutti i nostri operatori, infermieri tecnici medici, tutti professionisti di altissimo profilo. Insieme con i nostri pazienti, con i quali ogni giorno condividiamo la nostra battaglia quotidiana contro il cancro>.

Commenti da Facebook
spot_img

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato sui temi di maggiore attualità nell'ambito sanitario e ricevi settimanalmente le nostre ultime notizie

Continua a leggere

00:03:03

Terrore al Santobono, genitori in disaccordo sulla somministrazione di un farmaco mettono a soqquadro l’ospedale e minacciano di morte l’infermiera

Ancora violenza negli ospedali che non si ferma neanche di fronte ai bambini.È accaduto al pronto soccorso pediatrico del Santobono dove i genitori di un piccolo paziente non essendo d’accordo sulla somministrazione di un farmaco hanno aggredito e minacciato...

Corsa delle Professioni Sanitarie 2022: la salute corre per Unicef

Si è svolta ieri, domenica 9 ottobre, nella cornice piovosa ma sempre suggestiva del Parco di Monza, la Corsa delle Professioni Sanitarie 2022, una camminata a passo libero organizzata dall’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni...

Erba velenosa (Mandragora) venduta come spinaci: Due famiglie in ospedale a Pozzuoli, uno è grave Distribuita in quattro province campane

La notte scorsa 5 persone di cui 4 residenti a Monte di Procida ed una a Quarto, sono state ricoverate alll'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli per una sospetta intossicazione da Mandragora, un'erba velenosa che ha una struttura...